IX Edizione Premio Letterario “Castrum Cisternae”: di seguito i vincitori

IX Edizione Premio Letterario “Castrum Cisternae”: di seguito i vincitori

Si terrà sabato 4 maggio, alle ore 20 nell’Abbazia di San Nicola, sita nel centro cittadino, luogo di culto principale per l’intera comunità, la cerimonia di premiazione del premio letterario internazionale “Castrum Cisternae” Mons. Raffaele Napoletano.
Premio promosso dalla Pro Loco Castrum di Castello di Cisterna col patrocinio del Comune di Castello di Cisterna, dell’Accademia internazionale vesuviana, del Consiglio della Giunta Regionale Campania, della Città Metropolitana di Napoli, della Curia Vescovile di Nola, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Statale “Alcide De Gasperi” di Castello di Cisterna.
Si tratta della IX Edizione di un premio che coinvolge poeti e scrittori provenienti da diverse regioni d’Italia, i quali con minuziosa attenzione al bando precedentemente pubblicato e con profonda passione e dedizione decidono di partecipare.
Sono coinvolti anche gli studenti provenienti da diversi istituti superiori del territorio campano, nonché studenti della scuola primaria e scuola media di Castello di Cisterna. I quali hanno la possibilità di poter ampliare le proprie conoscenze ed esperienze, interagendo con un modo di approcciarsi all’arte e alla cultura diverso dal proprio.
In particolare ci sono quattro categorie:

categoria A, poesie a tema libero o religioso in lingua italiana;

categoria B, poesie in vernacolo napoletano, o di qualsiasi regione d’Italia con annessa traduzione in italiano;

categoria C, redazione di un libro di poesie oppure un breve saggio, favole, storie, monologhi;
categoria D, sezione riservata agli studenti delle scuole.

Le opere in gara sono state attentamente valutate da una giuria composta da docenti e persone di comprovata esperienza e materia. La loro valutazione sarà espressa durante la cerimonia di premiazione, a cui parteciperanno anche diversi artisti e interverranno diverse figure professionali del panorama cittadino e durante la quale i vincitori saranno premiati con un’opera realizzata dal maestro Luigi Minichino, noto artigiano e scultore del luogo.

Di seguito i nominativi dei vincitori valutati anonimamente dalla commissione esaminatrice formata dalla Prof.ssa Maria Antonietta Boccieri nelle vesti di Presidente, la Prof.ssa Liana Guadagni , il Cav.
Gianni Ianuale, la Dott.ssa Alessandra Ruggiero e la Prof.ssa Maria Giugliani.

Sezione A – Poesie in lingua italiana a tema libero o religioso:
1) Santabarbara Giuseppe Poesia “Ora è alta la luna”
2) Selva Maria Concetta Poesia “Un Natale qualunque”
3) Montacchiesi Mauro Poesia “Non invocare Dio”

Sezione B – Lirica in Lingua Napoletana o Vernacolo Regioni d’Italia:
1) Bono Angela Poesia “Ti talìu mari”
2) Scarpato Armando “A vicchiarella”
3) Ferrante Francesco “Malincunia”

Sezione C-Libro di poesie, saggio, favole, storie o monologo:
1) Valentini Amelia “La neve e la savana”
2) Scarpello Salvatore Lucio “Il percorso delle idee”
3) Ferro Pasquale “Macedonia e Nilde”

Sezione D – studenti Scuola Superiore:
1) Scotto di Gregorio Angela “Una vita in viaggio” Carducci
2) Visone Alessandra “Quel giorno” Matilde Serao
3) De Cicco Diego “Cos’è l’amore ?” ISIS Europa

Sezione D – studenti Ist. A. De Gasperi:
1)Barbato Angelo ”Poesia per mamma’’ scuola Media Sup. I° Grado
2) Carrano Sara e Piscitelli Patrizia “La donna” Scuola Media Sup. I° Grado
3) El Basraovi Anas “La legalità” Scuola primaria

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *